lunedì 18 aprile 2011

La cessione del quinto Findomestic conviene?

La cessione del quinto Findomestic conviene? Dopo aver ampiamente analizzato il prestito personale Findomestic, oggi ci apprestiamo a verificare la convenienza della cessione del quinto Findomestic, un prodotto che, per sua natura, è legato a doppia mandata allo stipendio del contraente, poiché, il meccanismo alla base di questa tipologia di finanziamento prevede il prelievo mensile dai suoi emolumenti di una somma equivalente alla rata oggetto di cessione. Findomestic offre questo prodotto per mezzo di Bieffe5 S.p.A., che è una società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte di BNP Paribas Personal Finance S.A. e fa parte del Gruppo Findomestic. Le condizioni economiche, a seconda dell'importo, possono variare di molto. Per cessioni del quinto inerento somme inferiori ai 5.000 euro il TAN massimo può arrivare al 12%, mentre il TAEG addirittura al 20,57%, oltre i 5.000 euro, a parità di TAN, il TAEG è di molto inferiore e si attesta sui limiti massimi del 16,77%. La cessione del quinto Findomestic, come tutti i prodotti dello stesso tipo presenti oggi sul mercato, si rivelano molto poco convenienti per via delle spese accessorie presenti, prima fra tutte la commissione dovuta all'intermediario, che, come nel caso in esame, può addirittura arrivare al 13% dell'importo finanziato al cliente. Conti alla mano, su 10.000 euro, pagarne 1.300 di provvigione sono un po' troppi davvero. Ma non basta, ad aggravare il quadro ci pensano altre voci di costo come la polizza vita (fino al 28% dell'importo finanziato), la polizza rischio impiego (fino al 20%), le spese di istruttoria della pratica (fino al 20%) e la commissione di gestione della pratica (fino al 12%). E' ovvio che si tratta dei limiti massimi indicati da Findomestic Banca oltre i quali il finanziamento non può andare, però sommando tutte le voci, si capisce perché la cessione del quinto non riesca ad essere percepita dal mercato italiano come una forma conveniente di finanziamento e, rispetto al passato, abbia perso gran parte del suo appeal. In caso di estinzione anticipata, il cliente potrebbe recuperare una parte della provvigione riconosciuta all'intermediario, più precisamente fino al 30% della quota parte non maturata, e parte delle spese di istruttoria, ovvero la quota parte non maturata calcolata sulla parte eccedente i 400 euro. L'estinzione anticipata, altresì, comporta il pagamento di una penale pari all'1% del capitale residuo. Al di là dei casi limite su esposti, mediamente la cessione del quinto Findomestic viene erogata con TAEG che si aggirano attorno all'8% - 10% e, così, ad esempio, un finanziamento di 15.400 euro da rimborsare in 120 rate da 199 euro al mese, con un premio assicurativo pari a 179,37 euro può essere erogato con un Tan del 6% e un Taeg del 9,84%. La simulazione prende in considerazione l'ipotesi che la richiedente sia una donna di 35 anni di età con 15 anni di anzianità di servizio alle spalle. Se non eccessivamente sovraccaricata dal peso di costi aggiuntivi particolarmente esosi, la cessione del quinto Findomestic può dirsi conveniente più o meno come il prestito personale Findomestic e, anzi, nell'esempio precedente, addirittura sarebbe la soluzione da preferire. Ma all'atto pratico, la spada di damocle delle commissioni dovute all'intermediario destano non poche preoccupazioni ed inducono ad essere scettici. VOTO: 6

APPROFONDIMENTI

- La cessione del quinto della pensione è troppo onerosa? Scopriamo perché!
- Meglio il prestito vitalizio o la cessione del quinto della pensione?
- Cessione del quinto: i Taeg applicati oscillano tra il 16% e il 35%!
- Cessione del quinto dello stipendio: in Italia è la forma di rimborso più utilizzata!
Share/Save/Bookmark

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori non ha nno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post, i commenti ritenuti offensivi, di genere spam o non attinenti potranno essere cancellati; i commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima e comunque verranno cancellati. Decliniamo ogni responsabilità per gli eventuali errori ed inesattezze riportati nel blog e per gli eventuali danni da essi derivanti.

Tutti i testi del blog sono regolati in base alla licenza Creative Commons per i diritti d'autore

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. E' obbligatorio citare l'autore dell'opera e linkare la fonte. E' vietato rimuovere i link presenti nel testo.

Privacy

Per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clic qui.